– Quei guanti –

Succede che ci si può trovare davanti al fuoco ; succede che non si vuole scappare bensì rimanere a toccarlo ; succede che lo si vuole sentire ; succede che la curiosità si tramuta in azione .

Come lei ; lei non voleva perdersi nemmeno un secondo , ogni volta che lo vedeva comparire gli si gettava addosso con tutta se stessa .

Non le importava minimamente dei rischi , del prima , del durante , del dopo , niente di niente ; l’unica cosa che indossava erano quei suoi guanti di seta , non per non scottarsi le mani , anzi , anche questa cosa adorava , bensì per poterle volteggiare tra le fiamme ed accarezzarle senza spegnerle né tagliarle .

Su quei guanti c’era una scritta , che solo il fuoco era in grado leggere e nessun’altro , nemmeno lei .

Li indossava dunque per poter riprovare ogni volta quelle sensazioni , fino a poterle sentire ancora più forti , ogni giorno di più , ogni notte , sempre di più .

Erano la sua seconda pelle , velati , morbidi , persino il sangue ci scorreva all’interno ; tutto quello che non si poteva più contenere all’interno del suo cuore , era li .

Poi , arrivava il momento in cui piano piano le fiamme rallentavano , senza mai spegnersi , rimanevano sempre li , solo ad occhi chiusi ; e lei , lei riposava i suoi guanti al petto , tenendoli subito pronti per quando li avrebbe intinti nuovamente del suo profumo di colore rosso .

Lei adorava tutto , pure l’attesa tra un vivere e l’altro .

Quei guanti , erano tutto ciò che lei custodiva ; erano tutto ciò che mai e poi mai avrebbe scambiato con altro .

Quei guanti erano il miracolo che la facevano respirare , di cose belle ; di cose inestimabili .

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria