– A me , basti tu –

Sono solo poche parole , queste qui , che resistono a quella lacrima salata che vuol scivolare giù , fino al nostro fondo .

C’è che a me , basti tu .

Dossi su strade che sembrano dritte , alberi su colline che sembrano vuote , macigni su montagne che sembrano scalabili .

C’è solo che a me , a me basti tu .

Smuovere le acque è un arte , queste sensazioni sono opere di un talento che abbiamo fatto nascere .

Abbasso lo sguardo e ripenso che a me , basti esclusivamente tu .

C’è che non si fanno domande per paura delle risposte , quelle già fatte hanno detto troppo .

Metastasi di pensieri affini , perché ? Perché ?

Se è poco e se non basta , fa che io possa trasformarlo in tanto .

A me , basti tu .

Lentamente corrono le gambe , i piedi sembrano voler sprofondare su quest’asfalto fatto di sabbia , eppure non si stancano , non si affaticano , loro .

Mi basti dannatamente tu , dolcemente tu .

Le urla si bloccano , lasciano uno spazio inaspettato , un silenzio accarezzato e svelato da occhi che cercano verità e parole profonde .

È vero , a me , fragilmente , a me basti solo tu .

Metastasi di pensieri stravolti , perché? Perché?

Lo vuoi capire che a me , basti tu .

A me .

…tu .
@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

1 reply