– Sono lì, che busso –

Incredibili, sono tutte quelle infinite volte che mi lasci così, senza parole.

Indelebili, tutte quelle poesie scritte dalle tue mani ed ascoltate dal mio cuore.

Inimitabili, io e te, unicamente testardi e meravigliosamente bisognosi di noi.

Insediati, quei baci nati per scolpire il mio volto sul tuo, il tuo sul mio.

Irresistibili, quei momenti in cui l’anima mia,avvolta dalla tua, raggiungono il cielo.

Ecco che bastiamo noi, ecco che tutto il resto diventa vapore, ecco che i nostri sorrisi ci danno la vita.

Guarda dentro la tasca del tuo cuore, guarda anche negli angoli tuoi, da me ancora sconosciuti, io sono lì, che busso.

Mi siedo ed attendo.

Attendo e ti penso.

Ti penso e ti cerco.

Ti cerco e ti chiamo.

Ti chiamo e ti amo.

 

“Lettera ad un amore”

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria