– Musica, dove sei? –

Non c’è più musica ma io la voglio, la cerco, la perseguito.

Quella che infiamma ogni strumento per sposarlo al cuore, mi manca.

E diventa tutto una ripetizione di parole, rebus, labirinti.

L’unica cosa che rimane tale sono le nostre persone, questo lo so.

Lasciare che il tempo ci porti via, perché?

Voglio quel tempo che si ferma, quello capace di dare carezze al nostro bisogno, se davvero è nostro.

Voglio quegli accordi suonati da te, quelli per i quali io ballo.

Voglio quel lasco di tempo, essenziale, per quel noi capace di ristorare la mia anima, i miei pensieri, la mia vita.

Voglio noi, nient’altro che noi.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

1 reply