– Un foglio per me –

Illustrazione di Carrie Vielle

I miei fogli bianchi sono il terreno preferito per ogni mia lacrima ed ogni mio sorriso.

Mi piace macchiarli di me e di nuotare poi dentro a quell’inchiostro che li invade.

Un rifugio dell’anima, in ogni angolo della sue emozioni.

Scrivere quando non si riesce a parlare è una liberazione del cuore, viene da dentro, nessuno può impedirlo.

Il poter sceglierne il colore, il carattere, l’intensità, porta ad un vivere come in un mondo parallelo, non giudicato da nessuno.

Solo io ed i miei fogli.

Solo io ed il mio amore.

Solo io e le mie fragilità.

Posso non essere forte per forza quando scrivo, posso essere come un fazzoletto volato via per il forte vento.

Posso esserci io con me stessa, quando mi amo e quando mi odio.

Ora, ad esempio, ho bisogno di un foglio nuovo, che possa raccogliere i miei pensieri, ho bisogno di mani che lo sorreggano, ho bisogno di vivere amando.

Scrivere è così, è gettarsi tutto addosso, e leggerlo.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

8 replies