– Dove e perché –

A cosa serve cercare di sorridere quando le uniche sole cose a guardare il volto sono queste catene?

Eppure il tentativo dell’anima e la prova del cuore ci sono stati.

Incomprensibili sono tutte quelle parole dettate dal momento, visto con paura, con distacco, con chissà quale pensiero.

Una paranoica strofa che è pienamente cosciente di non piacere.

Una costante emozione che voleva svuotarsi del nero, lo voleva, con tutta l’anima.

Fosse stato solo il cielo ad imbrunire, sarebbero poi arrivate le stelle e tutto sarebbe stato ricoperto di un’ ammaliante luce.

Ma sembra non sia solo il cielo ad essersi oscurato, perché?

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

2 replies