– Dimmi che, il noi, non si sta perdendo –

Ho solo bisogno di questo, nel niente di tutte quelle giornate, come oggi, passate a sognare i tuoi occhi, di sapere che non ci stiamo perdendo.

Le vittorie non fanno parte della mia vita, ma la nostra storia, non essendo una gara, non dovrebbe far parte della scommessa che la vita stessa ha imposto su di me, no?

C’è bisogno del sole, dopo tanta pioggia, di solito, io sono fatta al contrario, ho bisogno di tanta pioggia, per non sentirmi arida con te, mai.

Una benda negli occhi è necessaria, non per non vedere, ma per immaginare tutto quell’oltre che solo il cuore è in grado di vivere, ogni singolo minuto, anche di quest’oggi.

Ed allora, bendata cerco quell’acqua che voglio mi scivoli addosso, che penda pure dalle mie labbra, affinché tu possa correre di nuovo da me, per unirla alla tua.

Ho bisogno di vivere con la consapevolezza che, ovunque tu vada, ovunque io sia, si è in due.

La solitudine fa uno strano effetto al cuore che ama, a volte lo rende ancora più ricolmo, altre lo svuota per la mancanza del battito della sua metà.

Ho bisogno di sapere che l’affinità delle nostre mani è più potente di tutte quelle parole spese, non comprese, seppur urlate.

Ho bisogno solo di questo, nel niente di tutte quelle giornate, come oggi, di sentire il tuo cuore sospeso sopra il mio, affinché al tuo ritorno, cada su di esso, ed esploda nuovamente tutto, nel nostro noi.

“Lettera ad un amore”

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

1 reply