– Così.. –

IMG. Dal Web

Mentre subisco ogni onda, indosso i miei trampoli, quelli adatti a tutte le intemperie.

Non voglio calmare il mare, lo voglio solo accarezzare.

Lo voglio riempire con le gocce della mia anima affinché, fondendosi con esso, riescano a capirlo di più, non perdendolo.

Innaffio, con il calore delle mie mani, l’unicità di un amore che contrasta ogni tipo di limite.

È per questo che abita nel mare, nella libertà di muoversi, agitarsi, calmarsi, espandersi, come braccia eterne per poi stringersi e sentirsi tutt’uno con il cielo.

Così piccoli ma così grandi.

Così difficile, ma così possibile.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

4 replies