– Posta piena, l’amore –

Ritrovarsi a scrivere laddove non c’è più spazio, ritrovarsi con l’impulso di svuotarsi per poi ricolmarsi.

Come una posta, piena di lettere che fuoriescono stropicciate dal cuore a forza di viverle.

Come immergersi in una esplosione, ogni volta.

Trasudano quell’anima che bagna le mani.

Mani che sentono l’intero universo roteare fra di loro.

Come l’amore, che svuota di ogni veste, una posta che dev’essere svuotata per ricevere ancora ed ancora nuovi fogli colorati di nuove sfumature.

Per ricevere una nuova melodia, quella composta di emozioni che salgono e scendono come un violino od un violoncello suonati tra pareti invisibili.

Come urla liberatorie, che svuotano l’anima rendendola più forte, più bella, più leggera.

Una posta piena, l’amore.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

10 replies