– GOTICAMENTE AMAMI –

L’aria della notte l’aspetto ogni minuto, sospesa nel calore ghiacciato del vento, tutto diventa compiuto, quando arriva il buio sì io lo sento.

Nella foresta dove ogni vivo spirito, sembra camminare, senza alcun colorito, e senza mai inciampare.

In quel luogo profondo, senza più alcun obbligo d’esser vigile, fuori dalla logica del mondo, ogni piede non più stabile.

Sorseggio il dolce tuo sangue, è così che posso rinascere, ogni parte del corpo così non langue, il mio diletto in te lo puoi pur vedere.

Attendo senza più mani per scrivere, una notte dannatamente diversa, tra ogni mio organo far scorrere, la vita, persino quella persa.

Risuscitami mentre ti amo, in balia di ossa volanti, il dolore noi lo cerchiamo, i brividi nostri son solo canti.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

4 replies