– Corrose –

Cerco d’essere orgoglio di chi amo, conto i miei errori, i miei passi, persino l’aria che mi avvolge diventa per me un richiamo.

Cerco di schiacciare ogni mia debolezza invano, turbinio di mancanze che cresce pian piano.

Sperpero ogni mia cosa brutta sotto questo fango sperando vada persa, non calcolando che così, sarei erroneamente una donna diversa.

Mi langue il cuore quando vorrei creare stupore ed invece i miei occhi non osservano alcun tepore.

Stringo la testa fra le mani, senza alcun coraggio, aspettando che la pioggia faccia su me un forte bendaggio.

E rimango inerme tra le spine delle rose dai miei pensieri corrose.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

5 replies