– Radici –

Le sofferenze della vita si adagiano lungo il nostro corpo, allungando ogni radice. Radici che si possono strappare, difficili però da estirpare.

E si vorrebbero cambiare non portandone più i pesi, più vergogne, più delusioni, più tutto.

Le avversità della vita si stendono lungo la corteccia del cuore, storgendo ogni radice. Radici che si possono deviare, impossibili però da annientare.

E si vorrebbero tanto opprimere ma queste salgono ancora ed ancora, vogliono acqua, vogliono il sole, vogliono vivere ancora, senza più intrecci oscuri, senza più grovigli infuocati, senza più tutto.

Sì vorrebbero radici che rimangano nel passato senza più il potere di modificare il presente ed il futuro.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

10 replies