– Fedele –

<<Sono a corto d’idee>>, disse la fantasia all’amore. <<ed io ora come farò? >> rispose l’amore. <<be, ci sono io per questo>> disse, arrivando di corsa, il ricordo passato. <<Ma tu non fai parte più dell’oggi>>disse rattristata la fantasia. <<sbagli, se lo si vuole, un ricordo si può rivivere ancora più intensamente del momento in cui non si pensava a questo futuro>> rispose con fermezza il ricordo. <<Non lo so, non mi convince questa cosa del pensare al passato, io ho bisogno di nuovi momenti per rimanere in vita >> disse, con lo sguardo abbassato, l’amore. <<Non sei poi così forte allora>> bisbigliò, indispettita, la vittoria. <<questo non è assolutamente vero, non è come pensate voi>> disse, battendo un pugno al vento, l’amore. <<allora, dimostralo>> scrisse su un foglio di carta il coraggio. <<cosa devo fare? >> rispose, agitandosi, l’amore. <<apri solo un po’ di più le tue ali, chiudi gli occhi in modo tale da non farti sopraffare da ciò che vedi ora, passa sopra di me, pensami, ed inizia a volare, a me si aggiungeranno una vastità di piccole nuvole. Ecco tu vola sapendo che ogniqualvolta ne avrai di bisogno sono sempre lì, allo stesso posto.>>disse il ricordo passato. <<E quando voli non guardare mai in basso >> aggiunse il coraggio. <<se sei realmente ciò che sei scoprirai che ciò che ti occorre non sono io, io posso esserti d’aiuto, come può esserlo la passione, ogni tanto, ma c’è una cosa senza la quale tu non potresti nemmeno esistere>> disse, in tono quasi pesante, la fantasia all’amore. <<sarebbe? >> chiese incuriosito l’amore. <<la fedeltà>> rispose il coraggio, sovrastando la fantasia.

L’amore ha bisogno di essere fedele, in primo luogo a sé stesso.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

8 replies