– Senza titolo –

E poi piomba il silenzio che si porta via con sé un’attesa a vuoto oltre che le parole. Ed il vuoto non parla ma porta visioni, quelle per le quali si versano lacrime, quelle che ti sbattono in faccia il tuo compito, quello di stare in disparte. In disparte, sapendo che la propria solitudine è invece compagnia dall’altra parte. E poi, si capisce, anche ciò che non si vorrebbe capire.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria