Mese: febbraio 2019

– Paura –

Chi non la prova, cosa ne sa della paura? Essa è un gigante che pesa dentro l’anima e che la plasma rendendola inerme apparentemente. Trema, la paura, come un terremoto corporeo senza mai fine. Spesso arriva all’improvviso senza nemmeno chiedere il permesso. Non bussa, rompe le porte della mente ed […]

– Voglia di proteggere –

Lui è l’amore di lei. E lei è disposta a difenderlo, con tutto ciò che serve, con tutta la forza che ci vuole, costi quel costi. Difendere il suo amore, perchè senza di questo non sarebbe più lei. Voglia di sentirsi al sicuro, voglia di proteggere, voglia di credere. Voglia […]

– Voglio ciò di cui ho bisogno –

Voglio sapere che non te ne andrai, voglio averti nel cuore senza la paura di un abbandono. Voglio trasudare di sicurezza, di amore, di vita, di te. Voglio sentirmi legata al collo, alle caviglie, ai polsi, per sentirmi pienamente libera, perché queste sbarre tra di noi mi si bruciano addosso. […]

– Rimanere –

Amare non vuol dire non essere in grado di stare da sola, ma desiderare, per una volta nella vita, di condividere ciò che si ha dentro e respirare ogni giorno in due, bocca contro bocca. Essere schiava in amore non vuol dire annullarsi, vuol dire avere su di sé quel […]

– Aspettare e Credere –

Riuscire a riposare solo quando i primi raggi del sole invadono la sua stanza, come se la notte fosse fatta per rimanere in attesa, come una sentinella, come una guardiana in difesa di ciò che è forte e segreto. Lei difende anche ciò che non può toccare, vedere, curare. Lo […]

– Scrivo –

Scrivo, è l’unica cosa che in realtà possiedo. Le parole non mi potranno mai tradire, se ne stanno lì, sempre ferme su quei fogli bianchi, sempre pronte ad essere vissute ancora. Non danno un tempo, non danno un limite, danno solo i sentimenti che le compongono. Scrivo, è l’unica cosa […]

– Sperava –

Sperava lei, sì, nell’essere voluta sentire, nell’essere l’oggetto del bisogno di lui. E si stringeva le mani al collo, pur di vederlo arrivare da lei. Sperava fino al midollo di poter sentire la sua voce, tuonante, possente, tremare sopra il lobo delle sue orecchie. Non smetteva mai, era la sua […]

– Anche solo per un momento –

Si sente addosso un filo, nero, di organza, sottile, pesante. Ha la sola voglia di slacciare i pensieri, sciogliere i capelli e farli cadere giù, fino alle natiche, per sentirsi meno nuda dentro. Si copre malapena gli occhi, per nascondere quella malinconia che le prende in quei giorni dove la […]