– Letto vuoto –

Le lenzuola si stropicciano da sole, come sempre, proprio come i sogni che non cambiano mai, quelli in cui speri che all’indomani al risveglio, aprendo gli occhi, vedi qualcosa di diverso, due occhi oltre ai tuoi, due braccia oltre le tue, un respiro diverso dal tuo, un sapore che riempie il palato. Ed il cuore batte lo stesso, così la mano stringe il cuscino con la sola voglia di riaddormentarsi, riprovando un’altra volta a sognare, con la medesima speranza.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

2 replies