– Mi conosci –

Art da Pinterest

Avere supporto è sentirsi prese in braccio quando di camminare non se ne ha più le forze.

Avere supporto è sentire al mento una mano che lo rialza, donando agli occhi una nuova visione delle cose, dal basso all’alto.

Avere supporto è sentire i propri angeli accampati attorno a te, vestiti di corpi diversi, sotto svariate forme, attraverso luci provenienti da posti sconosciuti.

Il fatto è che, nei momenti incomprensibili a tutti, si ha bisogno di tutto come di niente, eppure del troppo.

Il fatto è che, nei silenzi indecifrabili a tutti, si ha bisogno di tante parole come di soli sguardi, eppure delle strette.

Ma tutti sono gli altri.

I tutti conoscono in parte, o non conoscono per nulla.

Tu invece, conosci, mi conosci fino alle ossa, questo è il tuo punto a favore.

Ora, dove sei?.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

7 replies

  1. Avere supporto è sapere di poter cadere, fallire, sprofondare. Perché sola non sei. Perché il sostegno di braccia e mani che non sono le tue vengono in aiuto e ti risollevano. Ti circolano e ti accarezzano, ti fanno sentire a casa. Personalmente, solo i miei genitori e ancor di più gli amici, nel mio caso.. riescono a compiere questa magia. Ed è meraviglioso sapere che accadrà sempre.

    Piace a 2 people