– UNA DONNA ( A WOMAN ) –

Dipinto di Damian kłaczkiewicz

Sono una donna contorta, di quelle che ti spettinano da capo a piede. Sono l’insieme di diverse parti avverse, che si scontrano formando frecce e scintille. Non rubo l’anima, la dono, mi dono, completamente a chi amo. Sono una donna che non ama essere al centro dell’attenzione, ma con l’ambizione di raggiungere il primo posto nel cuore di chi ama, semplicemente per poterlo accarezzare e riempire di sé. Sono una donna che ama lo sguardo, non i silenzi però. Quel tipo di donna da bere un sorso alla volta, sorso che ogni volta avrà un gusto diverso. Quel tipo di donna che ama esser stretta tra le mani così forte per farne rimanere il loro segno. Sono terribilmente educata da far male alle parolacce, non mi servono, non mi piacciono. Mi nutro di costanti e traballanti respiri, sono una di quelle donne alle quali basta poco, solo che in quel poco ci dev’essere tutto. Sono quel tipo di donna che si prostra davanti all’amore a tal punto da volerne essere posseduta, stando però sempre vigile, con gli occhi attenti e rivolti alla realtà. Un’anima che sogna tra le nuvole mentre i suoi piedi percorrono una strada piena di dossi. Sono una donna difficile da comprendere ma facile da abbracciare. Sono una donna che ama vestirsi di versi, orgogliosa di tutte quelle parole che la contengono. Sono una donna che ama essere tua, ecco cosa sono. Una donna innamorata dell’essere tua.

“Una Donna”

@ElyGioia

I am a twisted woman, one of those who messes with you from head to foot. They are the set of different adverse parts, which collide forming arrows and sparks. I do not steal the soul, the gift, I give myself completely to those I love. I am a woman who does not like to be the center of attention, but with the ambition to reach the first place in the heart of those who love, simply to be able to caress and fill herself with herself. I am a woman who loves the look, not the silences though. That kind of woman to drink one sip at a time, a sip that will have a different taste every time. That kind of woman who likes to be held in her hands so hard to make their mark remain. I’m terribly polite enough to hurt swear words, I don’t need them, I don’t like them. I feed on constant and wobbly breaths, I am one of those women who need little, only that in that little there must be everything. I am that kind of woman who prostrates herself before love to the point of wanting to be possessed, but always being vigilant, with her eyes attentive and turned to reality. A soul who dreams in the clouds while his feet walk along a road full of bumps. I am a difficult woman to understand but easy to embrace. I am a woman who loves to dress in verse, proud of all those words that contain it. I’m a woman who loves to be yours, that’s what they are. A woman in love with being yours.

“A Woman”

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

6 replies

  1. Una donna che è senza fiato. Per rinascere dopo la morte nel tentativo di trovarlo. Molto eccitante dall’inizio alla fine. Una grande scrittura. Bene per la tua ispirazione che lascia con quel gusto di dire “‘Dove sei che non ti ho visto?’

    "Mi piace"