– Ehi, ragazza –

Ehi, ti ho vista sorridere dopo tanto, sei stata toccata per la prima volta con un guanto.

Ehi, ti ho visto vivere la giornata non più sola, non più stanca, senza più quel nodo alla gola.

Ti ho visto rinascere, ragazza, con il tuo amore chiuso nel cuore, l’hai reso libero di volare come un aquilone.

Ed ora stai seduta sul tuo letto, i capelli ti fanno un dispetto, ma tu continui a sorridere, pensando alle cose più profonde da scrivere.

E mentre tutto attorno a te invecchia, il tempo dell’anima si ferma, e canti, guardando al soffitto a cuore zitto.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

6 replies