– Mi viene via il cuore –

E mi viene via il cuore quando tocco il vuoto, esso mi avvolge e preme sulla mia pelle come volesse annientarmi.

E mi viene via il cuore quando la sofferenza mi si presenta dinanzi con la forma di una lacrima.

Mi viene via il cuore nel non potere parlare, stare, guardare, odorare, toccare l’amore.

Mi viene via maledettamente il cuore nel sentire tutto in mezzo al niente, niente fatto di fatti, tutto fatto di sentimenti.

Mi viene via il cuore quando i pensieri pensano troppo a me, al reale presente sognando un diverso futuro.

Mi viene via il cuore, quando sento le mie mani rimaste sole, afferrate solo dall’aria.

Mi viene via il cuore, quando vorrei strappare certe immagini proprio in questo momento per dare a me la parte della realtà, ma non ho alcun potere di farlo.

Allora la bocca diventa muta e la penna consuma il suo inchiostro, così, cerco di arrivare a sera, credendoci ancora, in questo libro chiamato “stare insieme”.

“Donna che ama”

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

9 replies