– Il Tempo (THE TIME) – #elygioia

Dicono che il tempo sia guaritore, amico, dicono che bisogna lasciarlo scorrere, come se poi avesse la capacità di portarsi via le ferite. Io il tempo non lo odio ma nemmeno lo bacio. Semplicemente perché troppo spesso si è preso gioco della mia vita. Andava avanti, eppure al posto di togliermi i pesi me ne aggiungeva sempre di nuovi. E così mi ritrovavo sempre con il capo chino a camminare sul mio sentiero, tanto da sbattere qua e là la testa sui diversi ostacoli nati apposta per me. Più esso scorre più i vuoti si allargano, non si ferma mai, per una semplice carezza. A giorni mi atterra, ma nemmeno in questi osa rassicurarmi. Ora come posso io rispettarlo? Cosa dovrei aspettare? In fondo aspetto tutto da una vita. Evidentemente non sa che cosa mi provoca dentro, non sa che vola quando non dovrebbe e che invece appare interminabile quando dovrebbe evaporizzarsi. Io ci rotolo sul tempo, senza trovarne alcun senso, come se lo sprecassi, per questo ho bisogno di viverlo appieno sempre. Nei miei modi dannatamente forti, ma viverlo. Il tempo allontana se lo si passa solo a vederlo, senza curarsi di costruire ciò che egli stesso ci può regalare. Le cose non piovono dal cielo, bisogna conquistarle. Decidendo di rimanere immobili non si fa altro che fermare il cuore. È questo che incute paura, scoraggiamento, crisi, tristezza, vedere e sentire un cuore completamente imbalsamato ed incapace di battere nelle sue solite intermittenze.

@ElyGioia

They say that time is a healer, friend, they say we must let it flow, as if it had the ability to take away the wounds. I don’t hate time but I don’t even kiss it. Simply because too often he made fun of my life. He went on, yet instead of taking off the weights he always added new ones. And so I always found myself with my head bent to walk on my path, so much so as to bang my head here and there on the various obstacles born especially for me. The more it flows the more the gaps become wider, it never stops, for a simple caress. In days he lands me, but even in these he dares not reassure me. Now how can I respect it? What should I wait for? In the end I look at everything from a lifetime. Obviously he doesn’t know what causes me inside, he doesn’t know that he flies when he shouldn’t and that instead he appears endless when he should evaporate. I roll over time, without finding any sense of it, as if I wasted it, so I always need to live it to the full. In my damn strong ways, but live it. Time moves away if you only pass it on to see it, without bothering to build what he can give us. Things do not rain from the sky, we must conquer them. Deciding to stay still does nothing but stop the heart. This is what inspires fear, discouragement, crisis, sadness, seeing and feeling a heart completely embalmed and unable to beat in its usual intermittences.

@ElyGioia

Categorie:Senza categoria

4 replies