– LA VITA, SI FERMA –

Avevi ragione, non mi cambia la vita se per un giorno non so niente di te e tu di me, non mi cambia, e lo sai perché? A me la vita non cambia perché mi si ferma proprio. Il fatto è che per una breve fortuna, oggi, riesco a malapena a lasciare quattro parole su di un tavolo che forse verrà ripulito ancor prima d’essere scorto. Ho solo pochi istanti per lasciare il segno di un mio passaggio nel nostro cammino. Non ho brutte intenzioni, vorrei solo ricordassi il nostro profumo, lo stesso per il quale trafiggo i miei occhi ciechi. Esausta delle ore che passano, vuote, stonate, incastrate tra la ricerca di un respiro e l’ascolto di una voce registrata, lontana. E chiedo scusa alla vita se soffro per questo, ma se così non fosse, non ti amerei. Perché qui? Perché questo è l’unico luogo dove posso sentire solo la nostra presenza e quella di nessun altro. Stilla solo zucchero amaro oggi, e cade pioggia salata dagli occhi, quelli miei, fragili loro. E niente, mi si asciuga la bocca senza di te. Ecco, volevo solo ricordarti che non ho più mezzi se non il poter rispondere, e ricordarti che senza te la vita non mi cambia, si ferma. Questa non è solitudine, è soffrire per la mancanza di un amore, quanto vorrei tu arrivassi a capirlo ed a sentirmi arrivare dritta al petto, come un’anima che s’infrange sul muro delle proprie emozioni.

“Lettera ad un amore”

@ElyGioia #pensieriscrittielygioia

Categorie:Senza categoria