– L’ALCHIMISTA –

[ <<Perché i cuori non suggeriscono agli uomini di perseverare nella realizzazione dei propri sogni?>> domandò  il ragazzo all’Alchimista. << Perché,  in tal caso, i cuori potrebbero dover affrontare una sofferenza maggiore. E non gli piace affatto soffrire>> ]  Tratto da “L’ALCHIMISTA” di Paulo Coelho.

Voi che ne pensate? Avete una vostra teoria a riguardo?

@poeticamente_ElyGioia #pensieriscrittielygioia

7 replies

  1. Penso che questa riflessione non sia del tutto infondata. È anche vero che il genere umano si scontra con tante realtà contrarie alla realizzazione dei sogni, ovvero i dogma, la società e la nostra stessa ragione. 😊

    Piace a 2 people

    • Pienamente d’accordo con te, io personalmente sono un’amante del rischio. Una vita fatta di privazioni a causa della paura non riuscirei a viverla. E si, a volte si soffre, eccome se si soffre, il sentirsi vivi, a mio avviso, è anche tutto questo. Basterebbe trovare un equilibrio tra mente e cuore, cosa molto complessa.

      "Mi piace"

  2. Lessi l’Alchimista… libro fantastico. Nessun altro libro del Coelho fu all’altezza… almeno secondo me.
    Circa la tua domanda: “Non c’è Gaudenza senza sofferenza”.
    Se si vuole il benessere che non c’è a causa di avvenimenti passati… gli avvenimenti passati vanno affrontati, magari con sofferenza.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

    P.S.: Argomento importante e difficile, nonché lungo da affrontare.

    Piace a 1 persona