– SCRIVO, PERCHÉ..? ( I write because…? ) –

Buongiorno 🙋🏼‍♀️. Oggi voglio rispondere ad una domanda che spesso mi viene posta nella mia quotidianità. <<Perché scrivere? >> Be, necessità me n’è imposta. In effetti, scrivere ricolma tante mancanze. Quando non si ha la possibilità di sfogarsi con una persona fidata, ad esempio, scrivere aiuta la propria anima. Certo, scrivere non è solo sfogo ma non potevo tralasciare anche questo aspetto. Scrivere è dare voce al proprio io, alla propria fantasia e creatività. È una passione che scorre nelle vene, credo la si ha dalla nascita, sta successivamente alla volontà propria di farla sbocciare nel corso degli anni. Una penna che scivola su di un foglio è come il microfono per un cantante, una macchina per un autista, insomma, è il tutto. Raccontare una storia, che sia pura fantasia o una realtà descritta, è portare agli altri un sogno o un emozione. La cosa più bella è proprio questa, il sapere di regalare un qualcosa di diverso da ciò che si può ricevere ogni giorno dalle cose materiali.

Good morning 🙋🏼‍♀️. Today I want to answer a question that is often asked me in my daily life. << Why write? >> Well, it is necessary for me. In fact, write full of many shortcomings. When you don’t have the opportunity to let off steam with a trusted person, for example, writing helps your soul. Of course, writing is not only an outlet but I could not overlook this aspect. Writing is giving voice to your self, to your imagination and creativity. It is a passion that runs through your veins, and I believe you have it from birth, it is subsequently to your own will to make it blossom over the years. A pen that slides on a sheet is like the microphone for a singer, a car for a driver, in short, it’s all. Telling a story, whether it is pure fantasy or a reality described, is to bring others a dream or an emotion. The most beautiful thing is precisely this, the knowledge of giving something different from what can be received every day from material things.

Img dal Web

Ed è proprio qui che ne ho fatto della poesia il filo conduttore della mia vita, a passo con la musica. Quando leggo un libro che mi piace mi faccio avvolgere completamente, perdendo ogni senso con la realtà, e com’è bello. Allo stesso tempo, scrivere è magico, perché mi porta al di sopra delle nuvole, dove tutto è concesso e dove la mente può arrivare sempre a nuovi orizzonti.

And it is precisely here that I made poetry the guiding thread of my life, in step with the music. When I read a book that I like, I completely wrap myself up, losing all sense with reality, and how beautiful it is. At the same time, writing is magical, because it takes me above the clouds, where everything is allowed and where the mind can always reach new horizons. ElyGioia.


ElyGioia Photo

https://instagram.com/poeticamente_elygioia?igshid=p3me9avsgwnt #pensieriscrittielygioia

https://www.youtube.com/channel/UCZfVMpHuBI05b9Uy-bOl_hQ

10 replies

  1. Sai che proprio ieri pensavo a questa cosa?

    C’è uno street artist che compone “assalti poetici”, si chiama Ivan Tresoldi.
    In pratica, realizza murales, soprattutto per le strade di Milano, con motti di sua creazione.

    Uno fa “chi vive non ha tempo di scrivere”.

    E io lo condivido.

    Piace a 3 people

  2. condivido anch’io questa tua riflessione sulla scrittura, talvolta molti di noi hanno parti bellissime che non sanno esprimere in altri modi se non attraverso la scrittura. Attraverso di essa spesso mettiamo a nudo le nostre anime… 😉

    "Mi piace"