– #iostoconicongiunti “costretti alla distanza” –

4 replies

  1. Io ho la fortuna di avere un compagno con cui convivo da prima dell’inizio della pandemia e spesso penso a quanto sarebbe difficile sopportare tutto questo se lui fosse lontano da me, senza poterci vedere.
    Credo che sminuire la sofferenza di chi si trova lontano dai propri affetti sia davvero sciocco, dimostra semplicemente quanto certe persone non siano in grado di empatizzare con il prossimo.

    Piace a 1 persona