– RIPORTAMI A QUELLA NOTTE ( TAKE ME BACK TO THAT NIGHT ) –

Lungomare di Caorle, la notte

Riportami a quella notte,
dove di luna scolpiti
vivevano i nostri volti appena conosciuti.
Ricordami, nel tuo sfiorarmi dentro,
come la mia bocca
era felice del tuo sorriso.
Ricostruisci per noi,
quelle stesse ore in cui
seduti al lungomare,
ci mangiavamo con gli occhi.
Quindicenni,
sotto una luna piena
dinanzi ad onde agitate,
pari, al nostro accarezzarci.
Riportami a quella notte,
dove di mare insaporiti
respiravano i nostri corpi
da poco vissuti.
Lì, dove la gente passava
e noi non vedevamo nulla
se non lo sbocciare del nostro amore.
Lì, dove ubriacati di felicità
guardavamo avanti,
senza alcuna paura,
immersi, nelle nostre
già pensate promesse.

@elygioia

Take me back to that night
where of moon carved
lived our newly met faces.
Remember me, in your touching me inside,
like my mouth
he was happy with your smile.
Rebuild for us,
those same hours when
sitting on the waterfront,
we ate with our eyes.
Fifteen,
under a full moon
in the face of troubled waves,
equal, to our caress.
Take me back to that night
where of sea flavored
our bodies breathed
recently lived.
There, where people passed
and we saw nothing
if not the blossoming of our love.
There, where you get drunk with happiness
we looked ahead,
without any fear,
immersed in ours
you already think about promises.

3 replies

Rispondi a Giovanna Foresio Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...