PHOTO

– LA MIA STAGIONE ( MY SEASON ) –

Sei la stagione sulla quale il mio capo si china e riesce a trovar riposo. Incastrata tra l’otre della distanza e quello della speranza, vivo. Queste diagonali emozioni s’infrangono col giudizio dei miei occhi, si dipingono di neutro. Ed il tuo amore sgorga, tra le mie vesti, assorbe purezza. S’infatuano […]

– MISERABILI ( MISERABLE ) –

Miserabili giorni, miserabile me quando girovago tra i pensieri della mia mente, senza meta, senza perché, senza ragione. Solo cuore e pelle posseggono la mia anima. Cuore e pelle impazziti e ricolmi di istinti, sembrano piume fatte di lame, un po’ come le mie invisibili ali. Vicini eppur lontani, fermi […]

– COLORI ( THE COLORS ) –

E perché non immaginarli, i colori?. A furia di vedere troppo, gli occhi s’imprighiscono e portano tutto nella memoria del quotidiano. A noi serve più sorpresa, più immaginazione, più inventiva, più creatività, a noi serve di più sognare che osservare. Necessitiamo del fascino del neutro per avere tra le mani […]

– Photo –

Scatto una foto e tutto muta in un’ assurda fiaba imperfetta. Qui le emozioni sollazzano e si ricreano, mutano,  fino a farsi beffe di ogni capo. Tormenti innamorati dell’amore, innamorati tormentati dal gioco della vita. Qui i sogni s’alberano ed albergano tra foglie spinose, pungono, fino a che la paura […]

– SEMPLICITÀ ( SIMPLICITY ) –

Che cosa ne hai fatto dei tuoi sogni? Realtà, amore, obiettivi, pensieri, guerre, insegnamenti, felicità. Poiché quando non si permette al cuore d’indurirsi del tutto, tutto può stravolgerti, da un momento all’altro. E nella semplicità tutte le complessità svaniscono come nell’aridità tutto s’innaffia. Non serve far altro che saper attendere. […]

– LA SERA ( THE EVENING ) –

Acque agitate, parlano. Dinanzi una  calma apparente, gli occhi annegano. La bellezza che si fa guardare, la sera che si fa sognare,  elementi affini e sublimi. C’è che per ogni pensiero stonato, arriva un amore imbevuto di desiderio. Così,  si spera. Così, si attende. Così, non ci si addormenta mai. […]

– VENEZIA ( VENICE ) –

Di questo ha bisogno il cuore, di un luogo da respirare con chi si ama, di un rifugio sicuro, sempre presente, presso il quale ristorarsi e riposare, di un libro nel quale tuffarcisi e di fogli bianchi nei quali scrivere. This needs the heart, a place to breathe with those […]

– UNO SPAZIO VUOTO ( AN EMPTY SPACE ) –

Posti nascosti da occhi indiscreti, esistono, navigano sino al cuore. Portano ricordi, tatuati sulla pelle. Sdrucciolevoli frammenti di parole, sospese al di sopra del lago dell’amore. E la natura placa il cuore, inzuppandolo di miele e d’acqua dolce. Si respira, si bacia, si brama, si ode. E per vivere basta […]

– GASTONE AND CLEOPATRA –

Il marito di Cleopatra nonché futuro papà, Gastone. Già ve lo presentai all’inizio di questo mio viaggio, tra queste pagine virtuali ma ricche di emozioni. In diversi hanno fatto i complimenti alla mia gatta persiana e, diciamo che si è leggermente ingelosito. 😉 A breve compirà quattro anni e, sinceramente, […]

– SCOPRIRE ( TO DISCOVER ) –

It’s nice to be naked, really? Yet despite living in a world that needs to appear, I keep my need to find out! I want to greet you tonight with this thought of mine. What do you think about it? Voglio salutarvi, questa sera, con questo mio pensiero. Voi, cosa […]