SCRIVERE

– SE NE VA ( HE GOES ) –

D’aria fresca vestita, se ne va, danzando, su rive ancora sconosciute, di mari irrequieti e funesti, di terre armonicamente disarmanti. La calma si brama, l’eccitazione ed il turbamento si toccano. Tutto s’odora all’ombra dei silenzi, ricoperti di pensieri minacciosamente speziati. Se ne va, danzando, su monti ancora mai scalati, di […]

– VEDO ( I SEE ) –

Scruto, questo nuovo giorno dipinto anche per me, creato anche su mia misura, colorato anche dei miei colori. Seguo ogni figura, quelle geometriche della vita m’appassionano, in continuo mutamento e sempre di più ricche in sapore. Un complesso di drappi esposti ad arte, il mio vedere. Ed accosto qui pensieri, […]

– SCRIVO, PERCHÉ..? ( I write because…? ) –

Buongiorno 🙋🏼‍♀️. Oggi voglio rispondere ad una domanda che spesso mi viene posta nella mia quotidianità. <<Perché scrivere? >> Be, necessità me n’è imposta. In effetti, scrivere ricolma tante mancanze. Quando non si ha la possibilità di sfogarsi con una persona fidata, ad esempio, scrivere aiuta la propria anima. Certo, scrivere […]

– SCRIVERE UNA POESIA ( WRITE A POEM ) –

Come già sapete sono un’amante del mondo della poesia e dell’arte e, come avrete già capito dal titolo, oggi vi scriverò di ciò che è il mio modo migliore per riuscire a scrivere un testo poetico, oltre che riportarvi le sue regole fondamentali. As you already know, I am a […]

– DOPO LA FINE ( AFTER THE END ) –

In fondo noi cosa siamo stati? Siamo stati quell’aria che s’incastra tra le mani quando non le si stringono del tutto, con lo spazio sufficiente ad amarsi. Ma era ancora poco, troppo poco, evidentemente. After all, what have we been? We were the air that gets stuck in your hands […]

– NATURA ( NATURE ) –

Cirrocumuli di pensieri, lungo distese d’arte, in disparte le parole. S’odora l’erba sottile, virile il suo suolo. D’ambrate presenze, reggon umili sguardi, su percorsi leccati dal precedente sole. Si fan ascoltare, si fan immortalare, nella loro essenziale bellezza. Che la natura m’imbocca giorno dopo giorno, ed io, non ne sono […]

– GIACE ( LIES ) –

Non vi è più fuoco nel mio occhio. Scarnato ed affamato, il cuore, di nuove strade, composte, ben disposte, verso me. Lì dove le emozioni chiedon protezione, bagliore e stupore le ingannano. Ch’io sia più saggia nel futuro, men orba. Mi stendo, confondendo la terra col mio plumbeo respiro. E […]

– DETTATO DI ME ( dictated by me ) –

Corrono, su lame affilate, distruggono, bicchieri di vino, salgono. Il fumo inebriante, la lingua assaggia e tace. Limpidi, i strutturati piani dell’anima, imbevuti di zucchero. Petrolio d’amore nelle vene, freddo e caldo, sordo e saggio. Vita sudata, graffiata, gasata. Mente occupata dal deserto della solitudine, affranta dai mutamenti repentini di […]

– SU ROCCE SCOLPITE ( ON CARVED ROCKS ) –

Su rocce scolpite, di anime vissute, di sentimenti naufragati, vi è l’intera esistenza umana. Esse conoscono ogni lacrima, persino quelle più fragili, nascoste negli otri del cuore. Sanno di passato, presente e futuro. Levigate da un mare esperto, coperto dal cielo, galvanizzato dal sole. Se ne stanno lì, inermi, fisse […]